Il veronese di ferro ci prova a Vienna: “Io seguo l’istinto”

9 settembre 2015

Il 18 e 19 maggio 2013 ho affrontato una nuova prova di resistenza fisica e psichica a Vienna nel “Campionato del mondo di Triathlon su distanza Double Ironman”. Per “i non addetti” la gara internazionale prevede un trittico di 7,6 chilometri a nuoto, 360 chilometri in bici e 85 chilometri di maratona in un tempo limite di 35 ore.  Sono partito con un altro atleta e amico, compaesano di Lugagnano di Verona, Mirko Cavallini, tesserato come me con la società Fumane Triathlon.  Ci siamo ritrovati in cinquantacinque atleti provenienti da tutto il mondo, selezionati dalla International Ultratriathlon Association (IUTA) per categorie di età e in base ai tempi ottenuti nel 2012 in Svizzera. E’ stata una bella avventura, come sempre…

Fonte, L’Arena, 18 maggio 2013
http://www.agsm-energyinlife.com/wordpress/wp-content/uploads/2015/09/paolo_bendinelli_mondiali_vienna_2013_pubblicato_l_arena_18_mag_2013.pdf

Related Post
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *